martedì 19 marzo 2013

Meant To Be;REVIEW.




(due giorni, due recensioni, ma cosa volete di più dalla vita? io risponderei con un "un Daemon Black, pliz")

Aloha, popolo del DIAVS. Come va la vita?. Io nella recensione di ieri non vi ho aggiornato molto sulla mia , più che altro perché non c'è molto da sapere (oltre che domani ho una verifica di mate, shitta) ma se vi interessa (o se avete tumblr) ho cambiato blog, ora non ci fangirlo più tanto e ci scrivo un po' su quando capita, es esto J-SHRAPNEL. 

andiamo al libro v.v

su goodreads ho dato cinque stelline a questo libro, però sono le mie solite cinque stelline, quelle che in realtà dovrebbero essere di meno se fossi una blogger seria ma seriously? credete ancora che io abbia un briciolo di serietà intatta nelle mie cellule somatiche?. (cacchio che cultura che ho guys, CULTURA). vabbè dai. 

c'è da fare una premessa filosofica. 
quando scriviamo sui nostri bei blog, su goodreads, tumblr, twitter e checchesia, comunichiamo con persone come noi che vivono nel nostro paese ma anche lontani miglia e miglia. quando scrivo sul mio blog e vi dimostro tutta la mia nerdità, le mie battute squallide e il mio fangirlismo assurdo per personaggi che non esistono non ho mai paura di esprimere i miei pensieri. perché penso che tutte voi (e se c'è qualche maschietto che legge, non se la prenda più di tanto ma è un discorso da fare al femminile) siate un po' come me, chi più, chi meno. conosciamo tutte la gioia nel vedere un pacco di amazon pieno di libri nuovi. siamo stata innumerevoli volte a fare shopping per poi fermarci in libreria il doppio del tempo che da h&m. abbiamo provato tutte almeno una volta nella vita (una volta, *coff coff*) il piacere d'inverno di accoccolarci davanti al termo, su una poltrona con un libro in mano, capelli vergognosamente vergognosi e lo smalto mangiucchiato e d'estate in spiaggia non ci annoiamo mai. certo, magari qualcuna di noi fuori nella vita vera è anche una figa pazzesca, con ventimila ragazzi, ogni sabato in discoteca e un milione di amici. io onestamente non mi sento troppo inserita in questa categoria, ritengo il mio aspetto fisico assolutamente nella media, non c'è niente di brutto in me ma onestamente non ho voglia di rientrare nei jeans 38 che hanno troppe ragazze nella mia scuola perchè ho un debole per la pizza non indifferente, e la mia 42 mi sta più che bene, i ragazzi purtroppo, sarà colpa di Daemon Black, ma non riesco mai a trovarne uno che mi piaccia sul serio,  la discoteca mi piacerebbe  se cominciasse un po' prima lol ma io ad una certa ora dormo troppo e di amici non ne ho un milione, sarebbe troppo stancante, me ne bastano una ventina suvvia. Vi starete dicendo "e con ciò?" con ciò, con ciò voglio fare un discorso che vi faccia capire che io in questo libro mi sono immersa, perchè per quanto guardandoci intorno su goodreads vediamo persone a cui senza problemi diremmo "sono follemente innamorata di Dimitri Belikov" beh, la vita reale è diversa, io se dicessi una cosa del genere alla mia migliore amica probabilmente sorriderebbe e mi direbbe "io vado per Harry Styles" ma se la dicessi ad un'altra compagna di classe? sarei anormale, per quanto sappiamo di essere in tanti noi lettori/lettrici nel mondo troppo spesso continuiamo ad essere visti come un po' strani. 

La protagonista di questo libro è Julia, è perfettamente perfetta. E' un personaggio carinissimo, brava a scuola, lettrice accanita, con la sua copia di Orgoglio e Pregiudizio (AMORE MIO) e alla possibilità di andare a Londra con la scuola accetta senza neanche pensarci. Julia è una romantica senza frontiere direi, ha il matrimonio finito precocemente dei suoi genitori come esempio da seguire e una fissa con il "MTB, MEANT TO BE" per lei è un ragazzo della sua scuola Mark, che purtroppo non prenderà parte della gita (o forse si? mmh). Non c'è nulla di meno MTB di Jason, carino senza dubbi, ma un bambinone mai cresciuto. Cosa ci può mai fare a Londra, a LONDRA?! tra tutti quei musei, e quelle librerie e tutto ciò Julia proprio non lo può capire, ma puff! con il mate-system Julia viene affidata alle cure reciproche di Jason, e due persone tanto diverse scoprono di non esserlo del tutto. 


MTB non è un libro innovativo, è un libro romantico, nel migliore degli scenari, con la migliore delle colonne sonore (it's beatles babe), le migliori citazioni letterarie e i migliori momenti fluff che ti fanno rimpiangere di essere nella triste pianura padana e non a Londra. 

PACE&AMORE. 

3 commenti:

  1. Non lo conoscevo... mi attira!
    Sei troppo forte! :) Adoro le tue recensioni!
    Su goodreads: "sono follemente innamorata di Dimitri Belikov"
    anima nella vita reale: "io vado per Harry Styles"
    Ahahaha sto morendo! XD
    Ahaha dannata pianura padana! Ci sei improgionata anche tu? :P

    RispondiElimina
  2. Sembra un libro carino! Ok, inserito in WL! ^.^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' molto carino, fammi sapere cosa ne pensi :3

      Elimina